Novità sul fondo pensione

Siccome si fa fatica a convincere gli italiani ad aderire ai Fondi Pensione, con gli ultimi provvedimenti legislativi si è cercato di renderlo meno impopolare. Siccome non ci stancheremo mai di ripeterlo: ne avremo bisogno perché la pensione pubblica non sarà sufficiente per mantenere il nostro tenore di vita, si sta cercando in tutti i modi di “migliorare” l’appeal della previdenza.

Le ultime novità sono le seguenti:

  • possibile riscattare il fondo pensione se si perde il lavoro o si chiude la partita iva
  • possibile conferire il TFR solo parzialmente
  • possibile usarlo per avere degli anticipi allo scopo di andare in pensione prima (invece del prestito bancario) APE volontaria.

Sono novità di rilievo, parliamone.

Che lavoro fai mamma?

mamma-al-lavoro

“Che lavoro fai mamma? Io non ho mica capito bene….” Così Camilla qualche anno fa, alle prese con il solito tema: descrivi il lavoro dei tuoi genitori. La definizione che mi è venuta allora è stata: “Aiuto le persone a gestire il proprio denaro”. “Quindi le persone ti danno i loro soldi?” “Non direttamente, per carità! Decidiamo insieme come investirli che vuol dire conservarli e fare in modo che possano guadagnare.” Continua a leggere “Che lavoro fai mamma?”

Perché dovrei fidarmi del consulente finanziario?

Pubblicato il 25 gennaio 2016 sul sito Anasf Lazio

Il consulente finanziario è un lavoratore autonomo che segue un numero contenuto di clienti che gli affidano i loro risparmi . Questi risparmi rappresentano il suo “portafoglio”.

La sua remunerazione è legata alla gestione, al mantenimento e alla crescita del “portafoglio” stesso.
Deve rispettare delle rigide regole di comportamento pena la sospensione o nei casi più gravi la radiazione dall’albo.

Riepiloghiamo ciò che si può avere rivolgendosi ad un consulente finanziario:

Continua a leggere “Perché dovrei fidarmi del consulente finanziario?”