Io Insisto

Schermata 2017-10-06 alle 15.43.42  Consapevolezza dei rischi finanziari

Schermata 2017-10-06 alle 15.45.16  Conoscenze in materia finanziaria

Schermata 2017-10-06 alle 15.45.29  Consigli da chi????

 

Ci sono spesso sulla stampa specializzata sondaggi che vedono gli Italiani tra gli ultimi in materia di educazione finanziaria. E allora vale la pena insistere, ritengo che un mio compito preciso sia quello di portare conoscenza finanziaria alle persone. Cercare di scardinare qualche certezza assoluta che tanto certa non è e spiegare con parole semplici dei concetti che volenti o meno dobbiamo conoscere.

L’ultimo in ordine di tempo ad essere pubblicato è il sondaggio Consob sugli investimenti finanziari delle famiglie italiane, da cui sono tratte le foto.

Queste a mio parere i risultati più interessanti:

  • il 45% delle famiglie investe ma ignora i rischi
  • il 20% afferma di non avere familiarità con alcun prodotto finanziario
  • propensione per l’investimento fai da te, soprattutto tra gli uomini con livello di istruzione medio alta
  • solo il 25% si avvale di consulenti finanziari, per la maggior parte si cercano consigli in famiglia

E quindi? Quindi io insisto.

 

 

Pensi sia meglio il “fai da te” per investire?

 

finanza comportamentale

Il “fai da te” è il comportamento opposto di chi preferisce mettere i soldi sotto il materasso, invece di non decidere nulla, si è colti da un eccessiva fiducia in sé stessi, tanto da pensare di essere in grado di fare tutto da soli. Parlando pochi giorni fa con una persona mi ha detto, “ma sai, oggi le informazioni sono su internet a disposizione di tutti, io leggo e poi decido i miei investimenti”.

Ma le informazioni sono disponibili per tutti allo stesso momento? Certo che no! Continua a leggere “Pensi sia meglio il “fai da te” per investire?”