Cosa fare in questi giorni di crisi?

Cosa fare sui portafogli in questi giorni di crisi? La risposta è apparentemente semplice: niente! Non è facile, ma niente!
Il primo grafico riporta le Reasons to sell, tantissime come si può vedere ed ogni volta la tentazione di vendere è tanta. Però dopo poco o tanto tempo la crisi rientra e la borsa riparte.

Le ragioni per vendere

E cosa succederebbe se perdessimo i giorni del recupero? Potete vedere che il rendimento di chi è sempre stato investito tra il 2004 e il 2018, pari al 5,30% medio annuo, diventa solo lo 0,50 perdendo i 10 giorni migliori di borsa. E come faccio a sapere che quando saranno i giorni migliori?

Per questo non faccio niente, aspetto, mi struggo ma resisto. Dicevo l’altro giorno con un cliente che è in questi momenti che il consulente serve, è per questi periodi che mi pagate! Lasciate a me il mal di stomaco, le crisi isteriche, le notti insonni e mantenete la calma, passerà anche questa!

Aggiornamento Coronavirus

Desidero condividere la mail che ho inviato ieri ai miei clienti.

Buongiorno,
Stamattina abbiamo avuto una riunione con i nostri gestori in merito a quanto al Coronavirus.
Non ritengo opportuno entrare nel merito della situazione sanitaria, anche se da tutti gli interventi ascoltati e condivisi anche tra i tanti medici che conosco, mi pare di capire che quello che più preoccupa non sia la pericolosità del virus, quanto il fatto che ci si possa ammalare tutti insieme, mettendo così le strutture sanitarie in seria difficoltà.
Dal punto di vista finanziario vorrei però evidenziare alcuni punti:

– i gestori per quanto di loro pertinenza, hanno già da alcuni giorni ridotto l’esposizione azionaria dei fondi/prodotti che loro gestiscono

– se prendiamo come punto di riferimento il mercato cinese, l’indice di borsa è oggi più alto rispetto a quando tutta la vicenda è iniziata

– la banca centrale cinese ha continuato ad immettere liquidità nel sistema e si pensa che altrettanto faranno le altre banche centrali, a supporto dell’economia

– la situazione odierna potrebbe essere una futura occasione di acquisto sui mercati, anche obbligazionari


Molto dipenderà dal tempo che sarà necessario per tornare alla normalità. Di certo dobbiamo aspettarci ulteriore volatilità nel breve periodo, ma mantenere la calma rimane la soluzione più corretta.
Oggi con mercati così volatili non ritengo di fare variazioni sui portafogli, che comunque risulterebbero non tempestive, monitoriamo la situazione e continuerò ad aggiornarvi.
Disponibile per ogni ulteriore considerazione, porgo cordiali saluti, Daniela Iachini